.
Annunci online

giacolosimo I mejo del pexo
Storia di un Cuore.
post pubblicato in Diario, il 2 gennaio 2009
Nacque un cuore.

Pulsante, puro, carico di energia.
Un brivido accompagnava ogni suo battito, sincronizzandosi con il ritmo del mondo al di fuori. Reagiva ad ogni stimolo, trasportandolo dentro di sè e poi fuori di nuovo, fiero del suo ruolo di primaria importanza.
Ma ben presto, il meccanismo si ruppe. Quelle sensazioni, succhiate e poi respinte dalla valvola in un ciclo continuo, iniziarono a rallentare. Come attraversando un filtro, segnavano indelebilmente i tessuti rilasciando dei residui - talvolta dolci e appiccicosi come la caramella più buona, altre volte asciutti e soffocanti come granelli di polvere.

A lungo andare, il cuore ne risentì.
Non c'era emozione che ci passasse illibata attraverso; come un raggio di luce che si proietta dall'alto tra i rami di un'albero, venivano ridotte, smussate, e ne uscivano distorte, creando dei sentimenti diversi, che nulla avevano da spartire con ciò che erano in principio.
Saturo di quegli ingombranti ricordi, il cuore faticava troppo a far uscire degli impulsi, ma il tempo del mondo al di fuori non accennava a diminuire - finì per esaurire le forze, e un poco alla volta smise di battere, anche se mai del tutto. Si sentiva un corridore che aveva dato tutto al primo giro, e doveva obbligatoriamente ritirarsi. Di fatto, non rese mai più come le prime volte, e perse l'orgoglio per il suo operato.

Iniziò a svuotarsi.
Tappato quasi completamente, esausto e demotivato, consumava ciò che aveva accumulato senza permettere l'ingresso a nulla di nuovo. Uno squallido rigetto che lo sciupava a vista d'occhio, sgonfiato come una donna dopo il parto.
All'ultimo sputo, si rese conto che era riuscito a smaltire tutti i detriti che si portava appresso; ma anzichè rinvigorito, si sentiva stanco e vuoto. Dopo tanto tempo trascorso da solo, non aveva più la voglia di aprirsi e ricominciare. Perciò si limitò a sopravvivere.

Questa storia non finisce perchè un pazzo ha mangiato il foglio su cui era scritta.



permalink | inviato da giacolosimo il 2/1/2009 alle 3:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
EDIZIONE SPECIALE!!
post pubblicato in Diario, il 16 giugno 2008
In esclusiva assoluta, la prima pagina del mensile per i ragazzi in carriera!!





permalink | inviato da giacolosimo il 16/6/2008 alle 3:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
NUOVA LINEA DI ACTION FIGURES
post pubblicato in Diario, il 2 novembre 2007
Sono arrivati!!! Direttamente dalla Zudy &Co. una serie inedita di action figures snodabili alte ben 26 cm (scala 1:3)!! Finalmente potrete collezionare tutte le versioni del personaggio più in voga del momento, Zudi!
Solo nei migliori negozi. Leggere attentamente il foglietto illustrativo, non sottoministrare a bambini al di sotto dei 96 anni, per i quali è richiesta la firma di entrambi i genitori.

ZUDI CESTISTA


La riproduzione perfetta di Zudi in scala 1:3 in versione basketball player, dipinto a mano!!

ZUDI TEXAS RANGER


Modellino stupendo di Zudi sceriffo, con baffi in vero pelo di bufalo!! Lunghi 7 cm!!
Cappello,revolver,stivali e soldato sullo sfondo venduti separatamente.

ZUDI ASTRONAUTA


Collezziuoona l'ultimo grido in termini di action figures! E' sceso finalmente sulla terra Zudi Extraterrestre, l'astronauta più mattacchione dell'universo! Apri il pannello posteriore della sua tuta iperspaziale, e scopri finalmente perchè ha quella faccia di cazzo!!

ZUDDOG


Il miglior amico del Zudi, il suo fedele amico che non troverai mai in nessuna puntata del telefilm originale (tutti i diritti riservati) in quanto è solo un'orrenda trovata di marketing!! Abbaia, morde e caga dappertutto!!
funziona con batterie 9volt e feci, non  inclusi.

LA SUA COMPAGNA ANNA!!! NOVITA' ASSOLUTA!


Dietro ad ogni grande uomo c'è sempre una grande donna! Corri subito dal tuo rivenditore di fiducia per acquistare la riproduzione perfetta della mitica ragazza di Zudi, Anna! Parlante!! Premi il pulsante dietro la schiena per le celebri frasi: "Ti spiezzo in due" - "Adriaaaanaaaaa" - "Ciao io sono bella e tu?"


ma non è finita qui...ecco un'anticipazione della stagione 2008...

ZUDI GENERALE PLURIDECORATO






permalink | inviato da giacolosimo il 2/11/2007 alle 16:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ZUDY
post pubblicato in Diario, il 18 aprile 2007
Voglio avvertire gli utenti che l'essere che voi conoscete come alessio giacometti o zudy(o orsetto) è in realtà un alieno scappato da roswell e catapultatosi nei nostri giorni dal 1982(lo noterete dai suoi capelli, dalla sua macchina "Ford Sierra" e dalla sua altezza).
Qui sotto allego una foto dell' essere extraterrestre.

Potete notare dalle mani che possiede solo tre dita.

Cordialmente,
Andrea Giatti



permalink | inviato da il 18/4/2007 alle 17:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Per Fufri da Frufi.
post pubblicato in Diario, il 6 marzo 2007
CONTINUO AD AMARE ANNA NERESINI. TANTO. TANTO. INFINITO.



permalink | inviato da il 6/3/2007 alle 23:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Su richiesta.
post pubblicato in Diario, il 3 marzo 2007
Allora, primo. Mi son chi par ti.
Secondo. Mi te amo. (perchè mi)
Terso. Mi te voio ben. (perchè mi)
Quarto. Se volemo ben (perchè noialtri, mi e ti)
Cinquo. Te volemo ben (perchè noialtri, inteso mi e tobia mangiasassi)
Sesto. gv
Settimo. frufi
Ottavo. cucuàa
Nònno come che lo digo mi. baseti e cocolete
Diecimo. Te savessi
Undicio. Snif snif.
Dodicio! Che spusa!
Tredicesimo. SEMPRE.
Diesepiquattrimo. Litighiamo.
Quindicinamon. Te si el me pochemon.
16esimo. Pochemon-ade chi eh! Tentapicoleta...
Venerdìciassette. Che sfiga ciò.
Duodeviginta....me pare...
20-1esimo. tiamotanto.
12alcontrariesimo. ma no poco.
Ventidoesimo. tanto.
Vintitrè. Te si proprio una frufina.
24Agosto1991. Che mondo sarebbe senza la COOP.
Venticinquesimo. Natale. Taverna. Pippo&Rosi.
VENTISEI. UNDICI. ZEROCINQUE.


Non aggiungo altro.

A parte..






beobeo! (cosa te spetavito??teamo.)



permalink | inviato da il 3/3/2007 alle 0:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
L'HO GIURATO.
post pubblicato in Diario, il 17 febbraio 2007
Penso che un bravo Orso possa anche abbassare la testa quando è triste. Ma solo un secondo, poi deve tornare a guardare la sua Luna. (perchè tiamo.)



permalink | inviato da il 17/2/2007 alle 0:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Viola come piace a te Amore mio.
post pubblicato in Diario, il 13 novembre 2006
Anche sotto la pioggia, l'orso rimaneva lì, a guardare la sua luna.



permalink | inviato da il 13/11/2006 alle 18:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
post pubblicato in Diario, il 4 novembre 2006
Sono venuto a conoscenza da fonti attendibilissime che Dawson di Dawson's Creek sa da formaggio.



permalink | inviato da il 4/11/2006 alle 13:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
Semplicementepazzo.
post pubblicato in Diario, il 22 ottobre 2006
L'orologio del pc segna l'una e ventidue antimeridiane. Le mie mani tremano come un leone in un igloo. Era tanto che non stavo così. Era tanto che non SCOPPIAVO. Adesso vedremo cosa succede. Lei è tornata, almeno dentro al mio cuore. Così, dal nulla, Lei torna e mi fa fare un passo avanti. Adesso sto malissimo, mi sento fuori come non potrei essere con nessuna droga fra quelle che ho provato, sono FUORI, FUORI E BASTA. Non capisco niente di niente. La percezione del mondo è svanita, vedo 15 gradi in avanti dritti davanti agli occhi e il resto non esiste. E mentre scrivo senza rendermi bene conto penso che l'errore è stato proprio quello che mi ero riproposto più e più volte di non fare. Dovevo dire: è da quando mi ha parlato la Serena che ci penso, ti Amo e voglio stare con te. Invece quelle che sono rotolate goffamente giù dalla scalinata intonsa di saliva sono state solo emerite cazzate. Tentativi miserissimi di far passare un pazzo Amore smodato, invadente e presuntuoso per una cosa ragionata, come se veramente credessi ad uno solo dei punti del discorso che improvvisavo con una tecnica degna del migliore fra i venditori porta a porta. "ti Amo e vorrei stare con te" cazzo, no "ma, sai, perchè io ti Amo ma non voglio niente in cambio" e tutte le "ipotesi" di merda che sono corse dietro. Era facile. Sette parole. Ma era prevedibile che non ci sarei riuscito. E allora sono SCOPPIATO. Non importa cos'ho fatto, in questo momento. Non me ne frega delle scenate in strada, nè dello specchietto rotto (per favore, non ditelo alla mamma, "io l'ho trovato così". Ci starebbe solo male.), nè del panico disperato in macchina fermo davanti a casa chiamando Lei, nè di quella chiamata folle che non c'entrava proprio è che non ci stavo con la testa, nè del prendere e andare verso Valdagno sperando che una volta li Lei uscisse di casa come nei film e mi dicesse quello di cui avevo e ho bisogno. Niente di tutto questo. Ma sono SCOPPIATO adesso, e so che domani non sarà come gli altri giorni. Si fottano quei quattro cani che ho scarrozzato prima, e pure tutti quelli che capiscono e non fanno niente. Si fotta lo specchietto e la benzina, e anche i soldi finiti nel telefono. Devo essere matto davvero, le ho detto a quell'altra. Per questo ho bisogno di Lei. Lei che non sa, ma che può aiutarmi perchè io l'ho vista dentro e ho visto bene. Lei che sta male per colpa mia, ma che non si pentirà di essermi stata accanto se deciderà di farlo. Lei che verrà ripagata, giuro sul mio Amore, e mi si deve credere perchè è l'unica cosa di vera che ho. All' Erika chiedevo se Alessio ha mille maschere o se sono le mille maschere a costituire l' Alessio stesso. Non ricordo la risposta, perchè sono egocentrico e vanitoso e guardavo solo quello che scrivevo. A Lei dicevo di poterle non dare più pensieri, ma non ci sono riuscito, voglio dire, eccomi qua e questo perchè sono un megalomane. Ma basta, sono SCOPPIATO e voglio guarire. Chiederò aiuto a chiunque potrà darmelo per non farti pesare il mio male, lo giuro, ma soprattutto a te perchè ti Amo. Ti Amo davvero anche se a volte sono brutto dentro. Anche se basta leggere due post sotto per capire cosa intendo. All' Erika ho chiesto anche come fa con Cide e le sue tre lei, e quello me lo ricordo bene. Cide conosce le tre Erika e le fa notare quando cambia, così lei può pensarci e far si che la migliore sovrasti le altre. Vorrei che mi aiutassi così, ti servirebbero pazienza e Amore. Perciò -

Lo ripeto anche qui, e in ogni posto dove posso dirlo a tutti.
"ti Amo e voglio stare con te. Ti prego, aiutami Amore mio."



permalink | inviato da il 22/10/2006 alle 2:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno